Dopo una nottata passata insonne, stamani è ripreso a Signa lo scrutinio  delle sezioni 8 e 10 i cui conti non sono mai tornati. La Prefettura di Firenze ha inviato in Comune il magistrato che sta supervisionando le operazioni.  

Questa la dichiarazione della candidata sindaca Monia Catalano. 

"Al termine delle operazioni di voto, quando sembrava che si andasse verso una chiara indicazione di ballottaggio (dati ricevuti da tutte le sezioni dai nostri rappresentanti di lista), con una percentuale di circa il 40% per noi, a notte inoltrata non risultavano ancora definiti e resi ufficiali i dati dei seggi 4, 8 e 10. Secondo una procedura non ortodossa, all'approssimarsi delle ore 2:00 , data in cui gli scrutini devono essere chiusi, presso il Comune di Signa si sono trasferiti di fatto i seggi e le relative schede elettorali per valutare i motivi per cui non fosse stato possibile ufficializzare i dati di voto a causa di incongruenze formali.

A quel punto una nostra delegazione si è portata in Comune per chiedere chiarimenti in merito, alla presenza di una volante dei carabinieri che garantisse che tutto fosse condotto nella legalità e nella massima trasparenza. Alla presenza dei dirigenti comunali preposti, dei Presidenti, degli scrutatori e di alcuni rappresentanti di lista, si è proceduto al ricontrollo dei voti che ha avuto esito positivo solo per il seggio 4. Ci risulta, a ora, che sia in corso un riconteggio nel Comune di Signa.

Nel sottolineare l'approssimazione con cui in alcuni seggi si sono svolte le operazioni di voto, tanto che 2 seggi sono tutt'oggi sub judice e non sappiamo a ora luoghi e tempi per cui avremo la certezza dell'esito finale del voto. Respingiamo al mittente tutte le strumentalizzazioni circa fantomatici "attacchi" ai pubblici ufficiali da parte nostra.

Trattasi delle solite strumentalizzazioni create ad arte per preparare già un clima di tensione per il prossimo passaggio elettorale. Nessun assalto e nessun problema si è creato, se non la normale concitazione dovuta alla irritualità del momento, e la nottata si è conclusa nell'attesa che venga al più presto chiarito tutto l'accaduto in questi seggi e che si abbia la notifica ufficiale del risultato che, da nostri controlli ufficiosi, confermerà il ballottaggio per l'elezione del nuovo sindaco di Signa. Ci teniamo, infine, a precisare che, a differenza di come riportato su alcuni media, non sarebbero bastate 16 schede per la vittoria al primo turno dell'altro candidato. Per adesso ringraziamo i concittadini che ci hanno scelto".

  • condividi
Caldo, Medici Firenze: “Rischi anche per i giovani”

Caldo, Medici Firenze: “Rischi anche per i giovani”

“E’ importante proteggersi dalle ondate di calore limitando l’attività all’aperto nelle ore più calde, dalle 11 fino alle 17. Evitare per i bambini e anziani, in particolare, giochi e camminate nelle ore più afose. Ma anche i giovani devono li [...]

Firmato il protocollo d'intesa tra l' amministrazione comunale e Arti

Firmato il protocollo d'intesa tra l' amministrazione comunale e Arti

È stato firmato ieri il protocollo d'intesa tra Arti ( Agenzia Regionale Toscana per l' Impiego) e l'amministrazione comunale di Campi Bisenzio, alla presenza del sindaco Tagliaferri e dell'Assessore Ballerini. Un importante accordo che sancisce l'avvio [...]

Primo Torneo dei Rioni di calcio a Prato, squadra fatta per i Rossi

Primo Torneo dei Rioni di calcio a Prato, squadra fatta per i Rossi

E' tutto pronto in casa dei Rossi di Santa Trinita per la partita inaugurale del primo Torneo dei Rioni di calcio a 11 di Prato. La formazione senior si sta allenando al Conti di Galciana sotto lo sguardo attento di mister Santoro, che ha già selezionat [...]

"Sapore di casa": il sogno della coppia signese che ha aperto a Firenze una ravioleria

Una ravioleria a Firenze dove poter degustare uno dei piatti tipici della Cina. E’ questa l’impresa realizzata da Massimiliano Martigli Jiang, 34 anni, e Fangfei Wang, 32 anni, entrambi residenti a Signa, che hanno aperto, nelle scorse settimane a Fi [...]