E’ già iniziata a Villa Caruso Bellosguardo la programmazione di eventi e di iniziative estive: teatro, concerti, laboratori per bambini, spettacoli nello splendido giardino e nei locali che furono dimora del grande tenore napoletano. Si è tenuto lo scorso fine settimana il Caruso Wine and Food Summer Festival: due giorni di degustazioni e stand di produttori che ha richiamato sia realtà vinicole da tutta Italia che visitatori italiani e stranieri.

I prossimi appuntamenti saranno: il 25 giugno e 2 luglio dalle 8.30 alle 13 con La Piazza dei Bambini, attività di danza, teatro, gioco, natura. Il 23 giugno si terrà il saggio finale dell’Accademia Musicale Caruso con gli allievi dell’Accademia.

Il 1-8- 15-29 luglio e 5 agosto spazio al teatro con Radici Emergenti: Il teatro di parola e la musica di ispirazione popolare e innovativa a cura dell’Associazione Villa Caruso e del Teatro delle Arti. Cinque serate di musica, teatro e buon cibo con La Compagnia delle Seggiole, Carlo Maver, Max Manfredi e il Quartetto Piumbago, Sara Marini (possibilità della formula spettacoli e cena). Il 2, 3, 4 e 5 luglio andrà in scena lo spettacolo Molto rumore per nulla cura di Nexus Studio: adattamento della celebre commedia di Shakespeare ambientata nel giardino all’italiana della Villa. Il 24, 25 e 26 luglio La Storia di Alan Turing, lo spettacolo teatrale dedicato al matematico e crittografo britannico che decifrò i codici della macchina Enigma. Infine il 2 agosto in occasione dell’anniversario della morte del tenore Enrico Caruso il concerto “Scetà sti muri” con il tenore Mark Milhofer e il Maestro Leonardo Ciampa.

“Una meravigliosa location quella di Villa Caruso – ha spiegato l’assessore alla cultura Massimo Galli- che è nostra intenzione continuare a valorizzare anche grazie al lavoro dell’Associazione che ha proposto per questa estate un programma di eventi che spaziano dal teatro, con il ritorno della Compagnia delle Seggiole e il nuovo progetto realizzato insieme al Teatro delle Arti con due spettacoli dedicati a pezzi di storia fiorentina, il grande Bartali e la notte dei ponti di Firenze, concerti, come quello del 2 agosto in onore a Caruso nell’anniversario della sua morte fino ad appuntamenti dedicati alle giovani generazioni con i laboratori per bambini nel progetto La Piazza dei Bambini”.

“L’intenzione dell’amministrazione comunale è quella di continuare a investire su Villa Caruso – ha sottolineato il sindaco Emanuele Caporaso-, un bene storico e architettonico prezioso che vogliamo sia salvaguardare che riqualificare: a breve termineranno i lavori di rifacimento delle facciate dell’ala denominata Fattoria che insieme al completamento dell’intervento sui solai e sul tetto (già concluso) ci consentirà in futuro di ricavare nuovi spazi anche per la convegnistica e la formazione”.


  • condividi
Con oltre 3500 bambini coinvolti i festival  “LuglioBambino” si avvia alla conclusione

Con oltre 3500 bambini coinvolti i festival “LuglioBambino” si avvia alla conclusione

Con oltre 3500 bambini alle attività si avvia al weekend conclusivo LuglioBambino con “Grogh storia di un castoro” di La Baracca Testoni e “C’era una volta un drago” di Attodue: saranno questi i due spettacoli teatrali del weekend della kermes [...]

Le città impossibili: taglio del nastro della mostra al teatrodante

Le città impossibili: taglio del nastro della mostra al teatrodante

Arte, cultura e inclusione. È avvenuto giovedì scorso il taglio del nastro della mostra “Le Città impossibili” allestita presso il foyer del teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio, grazie alla collaborazione della Fondazione Accademia dei Perse [...]

LuglioBambino, ecco i prossimi spettacoli serali di teatro per i più piccoli

LuglioBambino, ecco i prossimi spettacoli serali di teatro per i più piccoli

Sandokan, Bruno lo Zozzo e i suoi amici, un drago con l’abilità di sparire e ricomparire il castoro leggenda Grogh fino a un aviatore che viaggia su un aeroplano di carta: saranno loro i protagonisti degli spettacoli teatrali dedicati ai più piccoli [...]

Prato estate, in concerto Stefano Tamborrino e l’Orchestra speciale feat New Naif

Prato estate, in concerto Stefano Tamborrino e l’Orchestra speciale feat New Naif

Proseguono gli appuntamenti della rassegna Prato Estate 2024 , progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune. Mercoledì 17 luglio alle ore 21.30 , alla Corte delle Sculture presso il Polo Campolmi, è in programma il concerto Stefano Tamborri [...]