Una notizia che non avremmo mai voluto dare. L’aggressione avvenuta 4 mesi fa ai danni di Piero Conti titolare della pasticceria “Il Grillo” di Campi Bisenzio è sfociata in tragedia. 

Dopo mesi di sofferenze, gli ultimi dei quali trascorsi in coma, l’anima ed il fondatore della nota ed apprezzata pasticceria campigiana è venuto a mancare.  

La brutale aggressione avvenne il 20 marzo scorso quando l’imprenditore, di 80 anni, fu assalito alle spalle da due uomini, spinto a terra ed immobilizzato, proprio mentre si trovava davanti alla filiale della Cassa di Risparmio di Firenze in via delle Tre Ville a Capalle.  

L’aggressione avvenne per sottrargli il borsello che portava addosso con all’interno l’intero incasso della settimana: ben 18mila euro, frutto del sacrificio suo e di tutti i dipendenti che lavorano nella Pasticceria.

Poche ore fa la tragica notizia.  

“È con immenso dolore che comunichiamo la scomparsa dell'anima e fondatore della Pasticceria Il Grillo -   hanno reso noto dalla Pasticceria - purtroppo, a seguito della vile aggressione ai suoi danni e dopo quattro lunghi mesi di atroci e interminabili sofferenze si è spento nel peggiore dei modi. Non troviamo parole per esprimere i sentimenti contrastanti di tristezza e rabbia che questo evento ha scaturito.

Vogliamo ringraziare col cuore in mano i Carabinieri del Comando di Signa che ci hanno fornito un preziosissimo aiuto e supporto, oltre all'ineccepibile lavoro svolto, in questo periodo così difficile.

Inoltre vogliamo ringraziarvi per la vicinanza che ci avete espresso e per perdonare il periodo di smarrimento che potrebbe susseguire”.

Poche settimane fa, grazie al meticoloso lavoro dei Carabinieri e degli inquirenti,  i due rapinatori, rimasti a lungo ignoti, sono stati identificati ed arrestati dai Carabinieri della compagnia di Signa: si tratta di un 63enne originario di Palermo e residente a Campi Bisenzio e un 47enne albanese, già ristretto in carcere per pregresse vicende giudiziarie.

Purtroppo, però, le condizioni del titolare della Pasticceria Il Grillo non sono mai migliorate ed anzi sono progressivamente peggiorate tanto da ritrovarsi in fin di vita nel suo letto dell’ospedale.  

La scomparsa di Conti sta generando grande dolore in città e sono moltissime le condoglianze che in questi minuti stanno arrivando alla famiglia.  

Anche la redazione del nostro Giornale partecipa al cordoglio collettivo.  


  • condividi
Caldo e cuore. La cardiologa Giaccardi:

Caldo e cuore. La cardiologa Giaccardi: "Come difenderlo dalle alte temperature"

Il caldo afoso di questi giorni può essere fastidioso per molti ma addirittura pericoloso per chi soffre di problemi cardiovascolari. Gli effetti del caldo sul sistema cardiovascolare si esplicano essenzialmente con due meccanismi: la vasodilatazione de [...]

Stoppate due interrogazioni, Rilanciamo Vernio:

Stoppate due interrogazioni, Rilanciamo Vernio: "Non ci impediranno di svolgere il nostro operato"

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Rilanciamo Vernio, gruppo di opposizione nel Comune dell'alta valle.“Noi di Rilanciamo Vernio dall’inizio della nuova legislatura, come ormai noto, abbiamo già inviato diverse interrogazioni ed interpellanz [...]

Carovani: “Venerdì nero, necessarie misure coordinate per gestire le emergenze”

Carovani: “Venerdì nero, necessarie misure coordinate per gestire le emergenze”

Il sindaco Giuseppe Carovani interviene sulla difficile situazione di ieri pomeriggio a Calenzano, quando si sono verificati prima un incidente in autostrada e poi uno sulla viabilità locale. “ La giornata di ieri - commenta il primo cittadino - è st [...]

A Signa il concerto della Fanfara dei Bersaglieri di Firenze

A Signa il concerto della Fanfara dei Bersaglieri di Firenze

È continuato anche stasera il ricchissimo programma estivo di eventi promosso dall’Amministrazione comunale di Signa. Stavolta a stupire e incantare i presenti è stata la fanfara dei Bersaglieri, sezione Aldo Marzi di Firenze, arrivata in marcia a vi [...]