È stata davvero una partenza col botto quella della mostra “Leonardo in Fortezza” a Pitigliano, inaugurata nei locali degli ex Granai della Fortezza Orsini lo scorso 15 giugno, e visitabile per tutta l’estate fino al 30 settembre.

Nei primi dieci giorni di apertura sono stati moltissimi i visitatori e unanime è stata la soddisfazione di tutti: “Siamo veramente contenti di questi primi dieci giorni di apertura – affermano gli organizzatori di Genius Loci e Niccolai Tecknoart – sia per l’affluenza di pubblico sia per l’accoglienza che ci hanno riservato i pitiglianesi: pensiamo che la nostra mostra possa proporsi come uno dei grandi eventi dell’estate in tutta questa zona. Vedere e sperimentare le macchine leonardiane all’interno di una struttura cinquecentesca come la Fortezza Orsini di Pitigliano d’altronde non è un’esperienza qualsiasi”.

Tanto pubblico e moltissimo interesse per un evento che ha dimostrato subito di funzionare molto bene: gli spazi laboratorio riservati ai bambini, un bookshop di oltre 100 metri quadri pieno di proposte e curiosità e soprattutto le splendide 55 macchine leonardiane realizzate da Niccolai Tecknoart costituiscono una formula che si sta rivelando vincente, anche per Pitigliano.

“È un privilegio poter offrire ai nostri cittadini e ai visitatori un’esperienza così unica nel suo genere e affascinante – afferma Irene Lauretti, assessora alla Cultura di Pitigliano – come quella di poter ammirare all’interno delle pertinenze di una Fortezza del ‘500 le straordinarie invenzioni del Genio del Rinascimento, fedelmente riprodotte dalla maestria degli artigiani della famiglia Niccolai. La mostra resterà aperta a Pitigliano per tutta l’estate fino al 30 settembre, quindi, sarà sicuramente una grande opportunità per il nostro territorio.”

A rivelarsi vincente è la formula interattiva della mostra: le macchine, infatti, possono essere toccate e fatte funzionare dai visitatori per la gioia di grandi e piccini. “Sì, questo è sicuramente un nostro punto si forza – concludono gli organizzatori – perché soprattutto per i bambini poter toccare e sperimentare è fondamentale per avvicinarsi divertendosi ai grandi temi della scienza e della tecnologia. La nostra sfida in fondo è proprio questa: fare buona divulgazione facendo divertire il nostro pubblico”.

Orari di ingresso: l’esposizione è aperta nei giorni feriali con orario 10.30-20.00 e il sabato e i festivi 10.30-22.00.

Biglietto adulti 7 euro; ragazzi dai 6 ai 12 anni 5 euro; bambini da 0 a 5 anni gratuito. Biglietto ridotto per gruppi da 10 a 25 persone 5 euro a persona.

Info: www.leonardoapitigliano.it


  • condividi
Con oltre 3500 bambini coinvolti i festival  “LuglioBambino” si avvia alla conclusione

Con oltre 3500 bambini coinvolti i festival “LuglioBambino” si avvia alla conclusione

Con oltre 3500 bambini alle attività si avvia al weekend conclusivo LuglioBambino con “Grogh storia di un castoro” di La Baracca Testoni e “C’era una volta un drago” di Attodue: saranno questi i due spettacoli teatrali del weekend della kermes [...]

Le città impossibili: taglio del nastro della mostra al teatrodante

Le città impossibili: taglio del nastro della mostra al teatrodante

Arte, cultura e inclusione. È avvenuto giovedì scorso il taglio del nastro della mostra “Le Città impossibili” allestita presso il foyer del teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio, grazie alla collaborazione della Fondazione Accademia dei Perse [...]

LuglioBambino, ecco i prossimi spettacoli serali di teatro per i più piccoli

LuglioBambino, ecco i prossimi spettacoli serali di teatro per i più piccoli

Sandokan, Bruno lo Zozzo e i suoi amici, un drago con l’abilità di sparire e ricomparire il castoro leggenda Grogh fino a un aviatore che viaggia su un aeroplano di carta: saranno loro i protagonisti degli spettacoli teatrali dedicati ai più piccoli [...]

Prato estate, in concerto Stefano Tamborrino e l’Orchestra speciale feat New Naif

Prato estate, in concerto Stefano Tamborrino e l’Orchestra speciale feat New Naif

Proseguono gli appuntamenti della rassegna Prato Estate 2024 , progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune. Mercoledì 17 luglio alle ore 21.30 , alla Corte delle Sculture presso il Polo Campolmi, è in programma il concerto Stefano Tamborri [...]